AGEVOLARE I FLUSSI TURISTICI

Sull’aumento delle tariffe dei parcheggi, OSLA come già evidenziato da USOT e USC, intende sottolineare come le associazioni di categoria del settore non intendono recare danno al residente, ma in un momento di grave crisi economica, vogliono valorizzare i flussi turistici al centro storico, equamente in tutte le zone e non penalizzarli dall’impossibilità di parcheggiare a causa della sosta di auto sammarinesi. I cittadini sammarinesi possono parcheggiare al P9 (parcheggio coperto) che riserva tariffe agevolate, inoltre stazionare gratuitamente al Parcheggio della Funivia, agevolazioni che permettono il comodo raggiungimento degli Uffici Statali e delle attività commerciali, mentre i residenti effettivi del centro storico hanno necessariamente agevolazioni nelle zone di San Marino Città, scenario che si riscontra nella maggior parte delle città d'arte e dei centri storici italiani ed europei.
Per far fronte a questo disagio è da alcuni anni che viene svolto un servizio navetta, consapevoli che questo servizio sia oneroso, ma indispensabile per chi deve raggiungere la propria attività, le associazioni di categoria sono disponibili ad accettare proposte alternative, di spesa efficiente e a tutela dell’ambiente, nella consapevolezza che un servizio utile non può essere rimosso, se non sostituito con una soluzione alternativa. Un Paese a naturale e sostenibile vocazione turistico commerciale, che intende sviluppare realmente questi binari di sviluppo quali settori strategici per il rilancio dell’economia, deve garantire una utile accessibilità ai turisti, specialmente nei parcheggi adiacenti al centro storico, attrazione principale della Rep. di San Marino. Volendo affrontare gli sprechi, invitiamo ad informarsi su quanto sia dispendiosa e assolutamente non conveniente per lo Stato la Convenzione sulla gestione dei Parcheggi in vigore. Chiediamo un piccolo sacrificio a tutti, con l’auspicio di vedere rinascere il Commercio e il Turismo sammarinese, in grado di generare un sempre più importante gettito al Bilancio dello Stato.