CENTRO STORICO

OSLA Organizzazione Sammarinese degli Imprenditori ha organizzato un incontro nella propria sede con gli associati del Centro Storico. Gli operatori hanno fatto e stanno facendo sacrifici commerciali per adeguarsi al Piano Particolareggiato, adesso le Istituzioni devono fare altrettanto in tempi brevi. Sono emerse queste priorità per il Centro Storico:
- installazione di una potenziata segnaletica UNESCO;
- emissione del Regolamento Guide turistiche, già da tempo elaborato dalle Associazioni di Categoria con la Segreteria di Stato per il Turismo;
- applicazione della normativa sulle condotte scorrette protratte con le denigrazioni in lingua straniera a concorrenza sleale;
- applicazione della normativa vigente sui fenomeni di petulanza Art. 72 Legge 130/2010;
- costante e continuato presidio del rispetto del P.P. del Centro Storico di San Marino Città;
- certificazione dei flussi turistici, anche rapportati al singolo evento e all’investimento pubblico nel singolo evento;
- liberalizzazione dei flussi turistici, rendendoli liberi da "monopoli di fatto" creati da guide turistiche e percorsi vincolati o quantomeno raggiungimento di standard di obiettiva equità;
- no alla vendita di tabacco, alcool e armi ai minori.
OSLA è a disposizione, a tutela di quegli operatori che rispettano tutte le normative previste per il Centro Storico, per raccogliere e avanzare segnalazioni affinché le autorità garantiscano equa applicazione della norma a tutti gli operatori.