A quanto ammonta lo 0,40% percepito dai sindacati?
2 Milioni di Euro.

L’ammontare della quota di servizio versato da parte dei datori di lavoro ai sensi di legge (art.7 della Legge n.70/2003) per l’anno 2011 (0,40%), è risultato pari a Euro 1.923.177,18. La previsione di bilancio relativo al capitolo 8015 “contributo sindacale” (0,40%) per l’anno 2012 è pari a circa Euro 2.000.000,00, salvo possibili variazioni. In assenza di uno specifico accordo sottoscritto fra le parti interessate alla riscossione, l’ISS si è orientato per la ripartizione delle quote di servizio, secondo il criterio della distribuzione proporzionale degli iscritti. Cosa si deduce da questi dati? I sindacati milionari cos’hanno fatto realmente per lo sviluppo di questo paese? Perché non sono mai state fatte borse di studio per i figli dei lavoratori, o non si è mai finanziato qualche infrastruttura in favore di tutta la collettività? Servono solo a pagare gli stipendi? Auspichiamo che nel futuro anche i Sindacati contribuiscono allo sviluppo di questo paese e non solo gli imprenditori.