Agevolazioni

Tu sei qui

A San Marino sono previsti  una serie di agevolazioni per le imprese che investono in riqualificazioni, ampliamenti e internazionalizzazione. Per richiedere consulenze sulle agevolazioni previste contatta OSLA

 

CREDITO AGEVOLATO

A San Marino è prevista l’erogazione di prestiti a tasso agevolato destinati all’avvio di nuove attività economiche e qualificazione, diversificazione e consolidamento delle imprese esistenti. Sono finanziabili i progetti aziendali che prevedono nuovi investimenti tesi allo sviluppo dell'impresa; al riposizionamento sul mercato dell'impresa; al mantenimento della capacità competitiva dell'impresa; che comportino (salvo specifiche deroghe) il mantenimento o l'incremento degli occupati.

Il contributo in credito agevolato può essere richiesto, nell'arco di 2 anni e per un massimo di 2 progetti, per un importo massimo di 1 milione di euro per gli operatori economici esercenti attività industriale; 500 mila euro per le attività di servizi, artigianale o commerciale. La durata massima del mutuo è di 5 anni ed il contributo in conto interessi da parte dello Stato è pari al 70% del tasso convenzionato con gli Istituti di credito.

 

CONSORZIO FIDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

Il Consorzio Fidi della Repubblica di San Marino è un consorzio di garanzia collettiva fidi a responsabilità limitata tra operatori economici della Repubblica di San Marino.

Il Consorzio ha scopo mutualistico e ha lo scopo di favorire il finanziamento a breve, medio e lungo termine degli operatori economici consorziati da parte delle banche e delle società finanziarie, tramite il rilascio di una garanzia di un ammontare variabile dal 20 al 50 % dell'importo finanziato, a seconda del merito creditizio assegnato al cliente.  Possono essere ammessi come consorziati le persone fisiche e giuridiche dotate di codice operatore economico, che siano iscritte, alla data di presentazione della domanda, ad almeno una delle associazioni nazionali di categoria Anis, Osla, Unas, Usc, Usot.

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Al fine di agevolare i processi di internazionalizzazione delle imprese sammarinesi, è previsto il riconoscimento di un credito d’imposta IGR pari al 20% delle spese sostenute (tetto massimo di euro 25.000,00 annui) per la partecipazione ad iniziative imprenditoriali, missioni, partecipazione a fiere ed altre iniziative di ricerca di nuovi mercati.